TOMMY TEDONE

Villaggio di Natale e spettacoli a tema, sette le aziende in gara

È stata pubblicata sul MePA la procedura negoziata finalizzata all’affidamento dell’accordo quadro per l’espletamento dei servizi di allestimento del Villaggio di Natale e di animazione per le famiglie durante il periodo natalizio, nel periodo compreso tra il 6 dicembre e il 6 gennaio.

L’accordo, da stipulare con un unico operatore economico con l’applicazione del criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa, si riferisce al biennio 2023/24 e 2024/25 e ha un valore complessivo di 200mila euro, oltre IVA. La procedura di gara si svolgerà interamente sul sistema informatico di e-procurement della pubblica amministrazione MePA, attraverso il sito www.acquistinretepa.it: saranno ammesse solo le offerte firmate digitalmente e presentate sulla citata piattaforma.

“Ad esito di questa procedura – commenta l’assessore alle Culture Ines Pierucci -individueremo il soggetto incaricato di allestire il Villaggio di Natale per questo e per il prossimo anno tra gli operatori che hanno risposto all’avviso di manifestazione di interesse pubblicato il mese scorso: per questo la scadenza dell’avviso è così ravvicinata, perché i soggetti interessati conoscono già le richieste dell’amministrazione.

Ancora una volta, dunque, dal 6 dicembre al 6 gennaio, i bambini e le famiglie potranno vivere la magia del Natale nell’ormai tradizionale villaggio allestito in piazza Umberto, con un programma di attività e appuntamenti pensati in particolare per la gioia dei più piccoli”.

All’aggiudicatario è richiesto di allestire un bosco incantato in piazza Umberto – nell’area compresa tra via Andrea da Bari e il prolungamento di via Sparano sulla stessa piazza – in cui cittadini e turisti possano immergersi in un’ambientazione fiabesca attraverso l’allestimento di sentieri suggestivi, caratterizzati da abeti, arbusti, agrifogli e altre piante ornamentali tipiche del periodo natalizio, da luci e musiche a tema con l’ausilio di un adeguato impianto di illuminazione, comprensivo di installazioni luminose, decorazioni e addobbi tipici, diffusori sonori con playlist di musiche del repertorio natalizio. Deve essere prevista, altresì, la installazione di un grande abete, simbolo per eccellenza del Natale.

Il Villaggio di Natale sarà incentrato sulle figure di Babbo Natale e della Befana, da assicurare con la presenza costante di due attori. All’interno del Villaggio dovranno essere predisposti spazi dedicati alle attività per le famiglie, grazie a strutture/casette (riscaldate con sistemi conformi alla normativa vigente) in grado di ospitare laboratori, spettacoli teatrali e letture animate, curati da personale qualificato. Il programma delle attività di animazione, rivolte a bambini (0-12 anni) e famiglie, dovrà comprendere esperienze ludico-educative, spettacoli teatrali e di artisti strada (quali giocolieri, mimi, danzatori, burattinai e personaggi del mondo fiabesco come elfi, fate e gnomi), letture animate, laboratori creativi, concerti e letture di poesia, che saranno intensificate nel fine settimana. L’accordo quadro prevede anche un servizio di tipo fotografico destinato alle famiglie, con invio gratuito delle foto via mail nel rispetto della normativa sulla privacy, e uno di prenotazione online delle attività in programma nel Villaggio di Natale tramite la creazione di un’app dedicata.

Appuntamenti, attività e spettacoli calendarizzati saranno interamente gratuiti.

Le attività di intrattenimento dovranno svolgersi nei seguenti giorni e orari: da lunedì a venerdì dalle ore 16 alle 21; sabato e domenica dalle ore 9 alle 22; il 24 dicembre dalle ore 9 alle 18; il 25 e 26 dicembre dalle ore 9 alle 22.

Oltre ai servizi legati all’allestimento, funzionamento e allo smontaggio del villaggio, l’aggiudicatario dovrà prevedere attività di pulizia quotidiana e di guardiania. Si ricorda infine che, prima della pubblicazione della procedura negoziata odierna, l’amministrazione comunale ha pubblicato lo scorso 20 settembre un avviso per un’indagine di mercato finalizzata a raccogliere manifestazioni d’interesse da parte degli operatori interessati a candidarsi per l’allestimento del Villaggio di Natale e lo svolgimento dei servizi di animazione.

All’indagine, propedeutica alla pubblicazione dell’avviso di accordo quadro, hanno risposto in sette, una delle quali non ammessa, nel seguente ordine cronologico: 1) Andrea Castellana Agenzia Pubblicitaria s.r.l.; 2) Pirene s.r.l.; 3) ATI Cube Comunicazione s.r.l. – Gruppo Ideazione s.r.l.; 4) Password s.r.l.; 5) Max Comunicazione s.r.l.; 6) Kiasso Eventi Distribuzione s.r.l.; 7) Paulicelli s.r.l. (quest’ultima non ammessa in quanto fuori tempo massimo).

La valutazione delle offerte sarà determinata mediante l’applicazione dei criteri relativi all’offerta tecnica (max 90/100 punti) e all’offerta economica (max 10/100 punti).

Gli operatori economici interessati devono essere registrati e abilitati per l’accesso alla piattaforma MePA di CONSIP attraverso il sito www.acquistinretepa.it nell’area merceologica Servizi: Editoria, eventi e comunicazione, in possesso dei requisiti previsti dal bando.

Le offerte dovranno essere inviate entro le ore 12 del prossimo 23 ottobre.