TOMMY TEDONE

Via delle Murge e Parco Gentile, inaugurata nuova area a verde

Sono stati inaugurati a Bari due interventi realizzati nell’ambito della più ampia azione sperimentale messa in campo dall’amministrazione comunale per il verde urbano (greening e forestazione), il contenimento dei cambiamenti climatici e il contrasto dell’effetto isola di calore – finanziata nel complesso per 8 milioni di euro dal PON Metro – che prevede interventi puntuali, diffusi sull’intero territorio comunale, accomunati dalla finalità di migliorare l’offerta di servizi nei singoli quartieri con una spiccata propensione alla sostenibilità ambientale.

La prima, inaugurata alla presenza dell’assessore all’Ambiente e allo Sport Pietro Petruzzelli e del presidente del Municipio II Gianlucio Smaldone, è la nuova area verde in via delle Murge, al Quartierino, uno spazio pubblico di circa 1.300 mq realizzato in un luogo in precedenza dedicato interamente alla viabilità attraverso il rifacimento dell’area dedicata allo spartitraffico, la creazione di un giardino con la piantumazione di alberi e arbusti, un’area giochi, un tavolo da ping pong, due per scacchi e dama e una zona dedicata al fitness.

La scelta delle piante è ricaduta su specie prevalentemente mediterranee, o comunque acclimatate, a ridotte esigenze idriche e manutentive: per quanto riguarda le alberature, sono stati messi a dimora alberi di tiglio, ibisco cinese e alloro; quanto agli arbusti, si è optato per abelia, agapanto blu, rosmarino prostrato e lavandula officinale, oltre a cespugli di rosse paesaggistiche senza spine.

Nel complesso l’intervento, dell’importo di 300mila euro, ha inteso valorizzare i limitati spazi disponibili concentrando gli elementi caratteristici dell’incremento del verde in città: piantumazione di alberi e innesti di specie arboree autoctone per migliorare la qualità dell’aria e, di conseguenza, la qualità della vita dei residenti.

“Si tratta di un “piccolo-grande” intervento sul verde urbano che il Municipio II attendeva da tempo – ha commentato Gianlucio Smaldone-. Questa nuova area verde appare particolarmente importante nell’ottica della riqualificazione urbana in atto nel Quartierino e soddisfa le esigenze manifestate da numerose famiglie e, più in generale, dai tanti residenti del quartiere Picone. Proprio nelle immediate vicinanze di questo nuovo giardino attrezzato il Municipio intende proporre l’istituzione di un nuovo posteggio isolato per truck food, in modo da invogliare i cittadini a trascorrervi il tempo libero nelle serate più miti”.

A seguire, Pietro Petruzzelli, insieme al presidente del Municipio I Lorenzo Leonetti, ha inaugurato l’intervento ultimato a parco Gentile, nel quartiere Japigia, che ha visto la messa a dimora di nuovi alberi – ulivi, pini d’Aleppo, lecci e alberi di Giuda – e arbusti – rosmarino prostrato, alloro, e agapanto blu – e la realizzazione di un’area ludica per i più piccoli. Quest’ultima occupa una superficie di circa 160 metri quadri ricoperta da una pavimentazione antitrauma di spessori e colori differenti (fondo azzurro con porzioni circolari e triangolari di colore arancio, giallo e rosso). Sono stati installati una torre con teleferica e scivolo curvilineo, cui si accede anche tramite una discesa in corda doppia, due amache ondeggianti, una clessidra, una giostra a rotazione, su cui i bambini possono sdraiarsi, sedersi o stare in piedi con il supporto delle barre laterali o del telaio superiore, e un’altalena con cesto rotostampato per bambini dai 4 anni in su, fruibile contemporaneamente da sei piccoli. L’importo complessivo dell’intervento ammonta a 80mila euro.

“L’apertura dell’area ludica a parco Gentile – ha sottolineato Lorenzo Leonetti- rappresenta un’ottima opportunità per Japigia e va ad arricchire una zona del quartiere da sempre priva di queste installazioni. Quest’area rappresenta il buon risultato di una politica partecipata che da sempre svolgiamo confrontandoci con le realtà del territorio: in questo caso, ad esempio, la richiesta dell’intervento è giunta direttamente dalle tante famiglie e bambini della zona. Per questo sono particolarmente contento di aver soddisfatto un loro desiderio. Continueremo a investire sui piccoli, il futuro della nostra città”.

“Dopo la realizzazione dei playground portata a termine durante il primo mandato in tutti i quartieri della città – ha concluso Pietro Petruzzelli – stiamo inaugurando questi piccoli e grandi interventi diffusi che vanno a completare proprio quelle aree dedicate allo sport o ne aggiungono di nuove, verdi e attrezzate per fare attività sportiva. Abbiamo riqualificato e rifunzionalizzato tanti spazi pubblici inutilizzati o abbandonati per renderli dei luoghi dove incontrarsi e fare esercizi per mantenersi in forma. L’idea è quella di disseminare su tutto il territorio cittadino numerosi punti sport per trasformare Bari in una grande palestra a cielo aperto. Nel caso specifico dell’area in via delle Murge, abbiamo creato un giardino attrezzato per andare incontro alle legittime esigenze dei residenti di un quartiere che sta cambiando volto e che ha sempre sofferto per l’assenza di spazi verdi pubblici. La piccola area in via Gentile, invece, è uno spazio dove i bambini potranno crescere e giocare in luoghi più accoglienti, che contribuiscono anche a rafforzare la comunità”.

Entrambi gli interventi sono stati completati con l’installazione di un impianto di irrigazione al servizio del verde e con la predisposizione di plinti e cavidotti necessari per l’attivazione dell’impianto di pubblica illuminazione, che sarà eseguito con successivi appalti.