TOMMY TEDONE

Stradella San Pasquale sarà riqualificata e allargata

È in corso l’affidamento relativo alla redazione del progetto di fattibilità tecnico economica per la riqualificazione e allargamento di stradella San Pasquale, finalizzati al miglioramento della circolazione stradale e pedonale dell’area interessata. La strada è una traversa di via Fanelli, adiacente alla caserma Vitrani, e dà accesso a una serie di aree residenziali.

L’intervento, per la cui esecuzione l’amministrazione comunale ha stanziato un importo pari a € 709.500, è diretto a migliorare l’accessibilità in sicurezza alla strada e agli edifici ai quali la strada conduce poiché, allo stato attuale, lo spazio di pertinenza esterna alla scuola privata esistente riduce la sezione stradale in corrispondenza dell’incrocio con via Fanelli.

I lavori, pertanto, sono necessari a garantire idonei percorsi pedonali e una larghezza della strada utile a garantire il doppio senso di marcia.

Lo studio di fattibilità relativo all’intervento, interessando aree soggette al parere preventivo della Soprintendenza, ha già ottenuto parere favorevole dalla stessa.

Nel dettaglio il redigendo progetto, che dovrà poi essere approvato dal Consiglio comunale, prevedrà l’esecuzione di una sezione stradale di circa 12 metri e la contestuale realizzazione dei seguenti interventi: realizzazione del marciapiede ambo i lati nel tratto oggetto di allargamento della strada fino a via Fanelli e, quindi, il prolungamento del marciapiede esistente che sarà connesso a quello presente in prossimità della chiesetta di San Pasquale e di via Fanelli, in modo da garantire la continuità del percorso pedonale; realizzazione di strada a due corsie di marcia, della larghezza di 3 metri ciascuna; creazione di parcheggi in linea.

Questo intervento particolarmente atteso dai residenti, che si stima di poter avviare in primavera, renderà stradella San Pasquale una via sicura e agevole per pedoni e traffico veicolare.