TOMMY TEDONE

Sequestro edilizio ad Andria: chiusa area da 1500 metri quadri

Un sequestro in campo edilizio, convalidato dal giudice delle indagini preliminari, è stato eseguito da parte della Polizia Locale di Andria.

Nel corso di un sopralluogo, gli agenti impegnati nei controlli hanno accertato che in Via Canosa, è stato realizzato un muro di cinta, in cemento, con copertura, privo di qualsiasi titolo edilizio.

La misura cautelare reale è stata applicata ad un’area, mq 1500, presumibilmente adibita a deposito di veicoli. In campo edilizio salgono a 8 i sequestri operati negli ultimi mesi.

La Polizia Locale, nei prossimi giorni, proseguirà l’attività di controllo del territorio con la verifica dei cantieri inerenti le nuove costruzioni.