TOMMY TEDONE

Senza patente scoperto alla guida di un furgone carico di rifiuti

Un autocarro stracarico di rifiuti speciali non pericolosi (ferraglia di vario genere, calcinacci e residui da opere di demolizione) in transito su via Torre Tresca è stato scoperto dalla Polizia Locale durante l’attività di monitoraggio del territorio per il contrasto alle discariche abusive e l’abbandono illecito dei rifiuti. Dal controllo documentale del conducente e del veicolo, risultava che lo stesso, proveniente da un Comune limitrofo alla Città Metropolitana, era sì fornito di copertura assicurativa, ma privo della prescritta revisione periodica e privo dell’iscrizione Albo dei Gestori Ambientali per l’attività di trasporto dei rifiuti. Il conducente, un soggetto trentenne privo di documenti, veniva identificato presso gli uffici del Comando, dove si accertava essere privo di patente di guida e poiché recidivo nell’ultimo biennio, a carico dello stesso si configurava il reato previsto e punito dall’art 116 co.15 e 17 del codice della strada.
Il mezzo utilizzato per il trasporto illecito dei rifiuti è stato sequestrato e posto a disposizione dell’autorità giudiziaria.
I controlli ambientali della Polizia Locale nelle aree suburbane della Città è attività essenziale per il contrasto alla realizzazione di mini discariche a cielo aperto nelle nostre campagne a tutela dell’Ambiente e della salute dei cittadini.