TOMMY TEDONE

Senza fissa dimora muore per il freddo nei giardini della “Mater Dei”

E’ morto probabilmente a causa delle rigide temperature notturne. Si tratta di un senza fissa dimora, trovato senza vita questa mattina a Bari all’interno del giardino della clinica “Mater Dei”. A dare l’allarme alcuni studenti del vicino liceo scientifico “Fermi”, che lo hanno scorto seminascosto da un cespuglio dove presumibilmente l’uomo aveva trovato rifugio per ripararsi dal freddo intenso della notte.

Si tratterebbe di un 47enne nativo della Repubblica Ceca senza fissa dimora. Accanto al corpo, una stampella che usava a causa di un trauma ad una gamba.

zona. Accertamenti sono comunque in corso in corso per stabilire le cause del decesso. 

Si tratta del secondo senza fissa dimora deceduto a Bari in un paio di giorni. L’altro era stato ritrovato in fin di vita in corso Italia, al quartiere Libertà. Per lui, inutile ogni tentativo di soccorso, peraltro tempestivo. Ma le due storie sembrano diverse. Il senegalese di corso Italia è stato probabilmente vittima di una rissa. Indagini anche in questo caso sono in corso.