TOMMY TEDONE

Scuole superiori e laureati, in arrivo 130 borse di studio

Sono stati indetti i concorsi per l’assegnazione di borse di studio per studenti delle scuole secondarie di II grado o diplomati e per laureati che abbiano discusso la tesi sulla città di Bari e sulle problematiche ad essa connesse.

Nel dettaglio, il primo concorso, disponibile sul sito istituzionale del Comune di Bari a questo link, prevede il conferimento di 65 borse di studio per l’anno scolastico 2021/22 e altrettante per l’anno scolastico 2022/23 – ciascuna del valore di 259 euro – per un totale di 130 borse di studio in favore di studenti particolarmente meritevoli che, negli anni scolastici citati, abbiano frequentato le classi I, II, III o IV delle scuole secondarie di II grado (statali o paritarie) della città di Bari, conseguendo la promozione alla classe successiva, oppure che, nello stesso anno scolastico, abbiano conseguito il diploma di maturità.

Il secondo concorso, disponibile a questo link, riguarda il conferimento di 15 borse di studio per l’anno scolastico 2021/22 e altrettante per l’anno scolastico 2022/23 – ciascuna del valore di € 1.546 -, in favore di laureati negli anni accademici 2020/21 e 2022/23 che abbiano conseguito una laurea di I o di II livello o a ciclo unico presso un qualunque corso di studi universitario, discutendo una tesi sulla città di Bari e sulle problematiche ad essa connesse. In particolare, in riferimento a ciascun anno accademico citato: 5 borse di studio saranno destinate a ragazzi con laurea di I livello, conseguita presso un qualunque corso di studi universitario; 5 a quanti abbiano conseguito una laurea di II livello presso un qualunque corso di studi universitario; 5 a quanti abbiano conseguito una laurea a ciclo unico presso un qualunque corso di studi.

“L’anno scorso, con tutti i consiglieri comunali, abbiamo approvato il nuovo regolamento per l’assegnazione delle borse di studio, aumentando il numero dei beneficiari e prendendo l’impegno di recuperare gli anni passati – spiega l’assessore alle Politiche educative e giovanili Paola Romano-, cosa che abbiamo fatto pubblicando due bandi per ciascuna categoria così da metterci al pari con i tempi. Inoltre, per facilitare le procedure, abbiamo previsto la compilazione online delle domande con un servizio di assistenza telefonica dedicato. Attraverso questa iniziativa vogliamo sostenere il merito e premiare gli studenti che, specie in condizioni di svantaggio, si sono distinti per i loro risultati scolastici e universitari”.

Le domande per entrambi gli avvisi dovranno essere presentate entro il prossimo 23 novembre attraverso il nuovo servizio online attivato sul portale dei servizi del Comune di Bari https://egov.comune.bari.it sezione “Servizi – Aree tematiche – Concorsi” accedendo tramite credenziali SPID o CIE.

A partire da oggi e per tutto il periodo di apertura delle iscrizioni sarà disponibile il servizio di help desk con la linea telefonica dedicata 080 2146418, attivo dal lunedì al venerdì, dalle ore 9 alle 13 e dalle ore 14 alle 18.