TOMMY TEDONE

Scoperti 12 lavoratori in nero, due con l’indennità di disoccupazione

I finanzieri appartenenti al Comando Provinciale, nei giorni scorsi, nell’ambito del controllo economico del territorio, hanno eseguito mirate attività finalizzate al contrasto del lavoro “in nero” e irregolare.

Le Fiamme Gialle, all’esito di specifici approfondimenti di indici di rischio, hanno eseguito numerosi controlli nei confronti di vari esercizi commerciali situati nei comuni di Barletta, Andria, Trani e San Ferdinando di Puglia, con particolare attenzione ai locali della movida.

Nel corso di detta attività operativa, i finanzieri hanno controllato 40 dipendenti, di cui 12 sono risultati “in nero”, tra i quali due soggetti percettori di indennità di disoccupazione, e 8 irregolari.

Sono in corso accertamenti di natura fiscale e amministrativa per la verifica della regolarità nei confronti di altre posizioni lavorative.

In relazione alle violazioni riscontrate, i titolari delle imprese verbalizzati sono stati segnalati all’Ispettorato territoriale del lavoro e dovranno provvedere alla regolarizzazione dei rapporti di lavoro.