TOMMY TEDONE

“Niente Sfide, solo Atleti”, festa dello sport al PalaMartino

È stato presentato questa mattina, a Palazzo di Città, “Sportday – Niente Sfide, solo Atleti”, l’evento nato per favorire l’incontro e l’aggregazione tra ragazzi con e senza disabilità, un momento utile a favorire la valorizzazione delle peculiarità di ciascuno e il rispetto dei propri compagni, elementi che rappresentano il vero segreto delle squadre vincenti.

All’incontro con la stampa sono intervenuti gli assessori allo Sport e al Welfare, Pietro Petruzzelli e Francesca Bottalico, la presidente e il direttore del Centro di Servizio al Volontariato San Nicola, Rosa Franco e Alessandro Cobianchi, e Stefano Valente, direttore Decathlon Bari – Modugno.

L’iniziativa, a cura di Decathlon e del Centro di Servizio al Volontariato San Nicola, intende promuovere l’etica sportiva, valore in grado di rappresentare un modello di vita, un atteggiamento da adottare in tutte le sfere del quotidiano. L’appuntamento è giovedì 26 ottobre, a partire dalle ore 9.30, nel Palamartino di Bari dove circa 150 studenti si riuniranno per trascorrere insieme una giornata all’insegna del gioco e dell’unione.

“Lo sport accorcia le distanze e riduce le differenze – ha dichiarato Pietro Petruzzelli – e per questo è bello che CSV San Nicola Odv e Decathlon abbiano deciso di organizzare questa splendida manifestazione: perché tutti hanno il diritto di sorridere ed emozionarsi, e lo sport aiuta molto in questo”.

“Da sempre lo sport rappresenta un viatico per la vera integrazione – ha commentato Francesca Bottalico – soprattutto quando si ha che fare con i ragazzi, veri portatori del cambiamento. Ringrazio il CSV San Nicola Odv e Decathlon che, con questa iniziativa, arricchiscono la città di Bari con un nuovo momento di avvicinamento tra studenti: solo rispettando e accogliendo le reciproche differenze, riusciremo a costruire una comunità più unita”.

“Siamo da sempre convinti che la vera etica sportiva – ha sottolineato Rosa Franco – risponda perfettamente all’atteggiamento di rispetto e apertura verso il prossimo che dovrebbe contraddistinguere le vite di tutti noi, dentro e fuori l’area da gioco. Ecco perché abbiamo scelto, insieme a una grande azienda come Decathlon, di portare avanti un progetto comune in cui i ragazzi possano incontrarsi e imparare sul campo i principi della collaborazione e dell’empatia. Guardare, ma soprattutto vedere l’altro, è la base di un atteggiamento responsabile verso se stessi e verso gli altri”.

“Collaborare con associazioni sportive virtuose che operano all’interno del territorio e che rispondono ai valori dello sport – ha dichiarato Stefano Valente – è una parte centrale della nostra missione come azienda. Vogliamo diffondere la cultura dello sport e i valori che lo rappresentano, ispirando le persone a conoscere e condividere i benefici che l’attività sportiva genera nella vita quotidiana”.

“Sportday – Niente Sfide, solo Atleti” avrà inizio giovedì 26 ottobre alle ore 9.30: Ad accogliere gli studenti all’interno del Palamartino, insieme all’assessore Pietro Petruzzelli, ci sarà l’attore Antonio Stornaiolo, che ha accettato con entusiasmo l’invito.

Gli studenti presenti avranno la possibilità di misurarsi e divertirsi nelle discipline del baskin, nel calcio per non vedenti, nello showdown, nella pallavolo da seduti, nell’handbike, nella scherma in carrozzina e in quella per non vedenti.

L’evento è realizzato grazie alla partecipazione delle associazioni ASD UIC Bari, AGE Trani, ASD Fortitudo Trani, ASD Franco Ballerini, Club Scherma Bari ASD.