TOMMY TEDONE

“Nevica” in piazza del Ferrarese con la magia del videomapping

San Nicola bambino, una goccia d’acqua che diventa fiocco di neve e la magia del Natale che trasforma, in chiave pop, il patrono dei baresi in Santa Claus. È lo spettacolo di video mapping narrativo di Acquedotto Pugliese (AQP) in collaborazione con Regione Puglia e Comune di Bari che accompagnerà tutte le sere i baresi fino a Capodanno. “Tela” di questa favola, ideata e diretta dall’autrice Marina Polla de Luca in collaborazione con il maestro di disegno animato Guido Manuli, la facciata dell’ex Mercato del Pesce in piazza del Ferrarese. Un’esperienza sensoriale da guardare e ascoltare “per cogliere il messaggio di altruismo e di cura verso il bene più prezioso” sottolinea il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, rivelando il senso della proiezione inaugurale. Lo spettacolo – regia a cura di Antonio Minelli ed esecuzione grafica 2D e 3D a cura di Alessia Carrieri – sarà replicato tutti i giorni fino a Capodanno, una volta ogni ora, dalle 18 alle 22; domenica 24 dicembre dalle 17 alle 19.

L’acqua, in tutte le sue forme, è la fonte di ispirazione dello spettacolo. “È la più grande risorsa di cui disponiamo – aggiunge Emiliano – e tutelarla è una delle più importanti missioni a cui siamo chiamati. In particolare in una regione come la Puglia, povera di risorse idriche, che ha dovuto conquistarla con sudore, ingegno e opere. Tutto questo ci fa essere un riferimento in Italia e nel mondo grazie al lavoro di Acquedotto Pugliese, un patrimonio di questa terra”. Ed è proprio il presidente di AQP, Domenico Laforgia, a ricordare l’impegno del Gruppo nella promozione della cultura dell’acqua pubblica: “Lo facciamo con il lavoro quotidiano di oltre 2.300 persone e con la collaborazione di oltre 4 milioni di cittadini, i più parsimoniosi in Italia per consumi. L’acqua in Puglia è buona e lo ricorderemo anche in occasione del Capodanno in piazza a Bari, con l’iniziativa l’Acqua che verrà. Sarà disponibile gratuitamente nelle due ‘Case dell’acqua’ in corso Vittorio Emanuele II e sarà utilizzata anche dagli artisti sul palco e nel backstage con le borracce donate da AQP”.

Il video mapping narrativo sull’ex Mercato del Pesce è diviso in quattro quadri e segue la leggenda di San Nicola, raccontando di lui bambino che parla con un fiocco di neve: simbolo di una delle magie che l’acqua, “dono prezioso”, ci regala ogni inverno. Il tutto, con un tocco di favola, di immaginazione e di allegria, giocando con i colori tipici delle feste natalizie.

“San Nicola – sottolinea il sindaco di Bari, Antonio Decaro – è l’eroe cristiano della carità, uno dei Santi più popolari al mondo torna protagonista della magia e del racconto della nostra città. Siamo onorati di poter offrire questo nuovo spettacolo ai tanti cittadini e turisti che trascorrono le feste tra le strade e le piazze di Bari”. Il Patrono di Bari è portatore di un messaggio, il piacere di donare senza ricevere nulla in cambio, “che umilmente proviamo a far nostro – conferma l’assessore alle Politiche culturali del Comune di Bari, Ines Pierucci – donando a chi vivrà Bari in queste settimane un ricco cartellone di iniziative, molte delle quali gratuite. Siamo lieti di aggiungere questo suggestivo spettacolo al Dicembre barese. Crediamo che rappresenti a pieno il valore dell’acqua come risorsa per l’umanità e quello dell’Acquedotto Pugliese come straordinario patrimonio, anche culturale, di questa terra”.