TOMMY TEDONE

Minore incensurato ruba uova da tirare ad Halloween e finisce nei guai

Ruba uova da utilizzare ad halloween, giovane denunciato in stato di liberta’ dalla polizia di stato.

Venerdì pomeriggio, a Bari, è stato denunciato in stato di libertà un ragazzo di 16 anni, incensurato, presuntivamente responsabile, del reato di furto aggravato in concorso.

L’attenzione di un poliziotto fuori servizio della Polizia di Frontiera di Bari è stata catturata dall’azione di due giovani che, nel quartiere Palese-Macchie, stavano scavalcando una recinzione per accedere in un fondo agricolo. L’agente ha prontamente contattato la Sala Operativa della Questura e, unitamente ai colleghi della Squadra Volante intervenuti sul posto, ha fermato uno dei due giovani, nonostante un breve tentativo di fuga, che si era impossessato di ben 93 uova. Dopo essere stato identificato, il 16enne è stato denunciato in stato di libertà per furto aggravato in concorso. In fase di identificazione il suo complice, che è riuscito a dileguarsi. Ai poliziotti il ragazzo ha riferito che le uova sarebbero servite per i “festeggiamenti” della notte di Halloween.

La refurtiva è stata restituita al legittimo proprietario che, convocato presso gli Uffici di Polizia, ha formalizzato la denuncia.

Il ragazzo è stato denunciato in stato di libertà ed affidato ai propri genitori.