TOMMY TEDONE

Lungomare Parco Costa Sud, approvate altre due aree a verde

Via libera a due delibere  relative alle progettazioni definitive dei lotti 4 e 5 dell’opera “Bari Costasud, parco costiero della cultura, del turismo, dell’ambiente”, inserita nell’elenco dei 14 interventi del Piano strategico Grandi attrattori culturali, finanziati dal PNC, Piano Nazionale degli interventi Complementari al Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR), che mira a incrementare il livello di attrattività del sistema turistico e culturale del Paese attraverso la modernizzazione delle infrastrutture, materiali e immateriali. Nello specifico le progettazioni approvate riguardano il Lotto 4, “Valenzano”, e il Lotto 5, “Parco reticolare”.

Obiettivo del macro-programma di rigenerazione promosso dal Comune di Bari è la realizzazione di un parco lineare costiero lungo 6 km che connetta il lungomare monumentale novecentesco e le spiagge urbane con i quartieri collocati a est e a sud del nucleo urbano centrale, diventando di fatto il parco cittadino più rilevante in termini di dimensioni e funzioni.

Così l’amministrazione comunale, ottenuto il finanziamento di pari a 75.000.000 euro, successivamente incrementato di 11.250.000 euro (pari al 15% dell’iniziale finanziamento a valere sul Fondo di avvio delle opere indifferibili), ha individuato sei lotti funzionali di dimensione analoga per ottimizzarne e facilitarne l’attuazione.

A seguito delle procedure di gara, quindi, sono risultati aggiudicatari dell’incarico di progettazione definitivi i seguenti raggruppamenti: Lotto 4: i soggetti aggiudicatari della progettazione sono R.T.P. LAND ITALIA S.R.L. – FINEPRO S.R.L. – M+M Architetti Associati – TECHIN S.R.L. – GIRARDI.

Il “Parco Valenzano” prevede un settore di rinaturalizzazione dell’alveo della Lama Valenzano e un settore di realizzazione del parco agricolo reticolare.

L’importo complessivo previsto per l’opera, come da quadro economico, è di 12.605.919,89 euro.

Lotto 5: i soggetti aggiudicatari della progettazione sono R.T.P. ETACONS S.r.l. – SIT&A. S.r.l. – Studio Cotecchia & Associati – Studio Pagliula Associato Ingegneri e Architetti.

Il “Parco Reticolare” prevede la realizzazione di un parco agricolo reticolare, con creazione di una rete di spazi aperti ad uso pubblico all’interno di zone destinate ad orticoltura. L’importo complessivo previsto, come da quadro economico, è di 15.233.527,91 euro.

“I due lotti approvati oggi afferiscono a quel tema città – campagna che è uno dei pilastri fondamentali del piano Costa sud – spiega il sindaco Decaro -. I due interventi di fatto si pongono come obiettivo principale quello di salvaguardare il sistema rurale e agricolo ancora esistente ai margini della città dando però a queste aree una nuova funzione e una nuova accessibilità. Si passa così da aree inaccessibili e incolte ad un grande parco agricolo funzionale, accessibile, permeabile dai cittadini attraverso percorsi ciclopedanali. Nel lotto 5 abbiamo voluto inserire anche la progettazione del nuovo sottopassaggio che collegherà Sant’Anna alla costa. Un’infrastruttura che avrà notevoli effetti positivi sulla vita del quartiere”.