TOMMY TEDONE

Le chiavi della città di Bari a Luisa Ranieri e alla sua Lolita Lobosco

Luisa Ranieri, amatissima interprete della serie tv Lolita Lobosco, che ha saputo entrare nel cuore dei baresi grazie al suo talento, alla semplicità e all’ironia, ha ricevuto venerdì pomeriggio le chiavi della città, che le sono state consegnate sul palco del teatro comunale Piccinni, dal sindaco di Bari Antonio Decaro.

La cerimonia, aperta al pubblico, è stata introdotta dall’assessore comunale alle Culture e al Turismo, Ines Pierucci.

“Desidero ringraziare, a nome mio personale e della città che rappresento, Luisa Ranieri – ha detto il sindaco Decaro -, perché in questi anni ha vissuto e amato Bari andando ben oltre i panni della commissaria Lolita Lobosco. Credo questo sia stato uno degli ingredienti dello straordinario successo della fiction da lei interpretata: i cittadini, baresi e non, hanno percepito questa affinità reale tra Luisa Ranieri e Bari. Credo che ciò che è accaduto sia stato possibile anche grazie al legame che unisce le due città che, spero, siano entrambe nel cuore di Luisa Ranieri: Bari e Napoli. Due città del Sud che da tempo hanno capito che unite sono più forti e che l’unico modo per crescere è quello di coltivare, con le proprie forze e con i propri talenti, i sogni e le ambizioni che si portano dentro. Luisa Ranieri è un talento del nostro Mezzogiorno ed è una forza che oggi unisce idealmente Bari e Napoli, e noi siamo orgogliosi che a rappresentare il nostro Sud siano donne capaci di raccontarlo attraverso l’arte, la scrittura, la bellezza e la voglia di mostrare al resto dell’Italia le nostre qualità più autentiche. Grazie a Luisa Ranieri, che sarà sempre una cittadina speciale di Bari”.

Luisa Ranieri, che ha confermato di sentirsi a Bari come a casa, ha lasciato un messaggio sul libro d’onore della città: A Bari, che mi ha accolta e coccolata con la sua dolcezza, bellezza e accoglienza. Vi Amo.

“Sono finite le riprese – ha detto poi salutando il pubblico – mi mancherete!”.