TOMMY TEDONE

In pieno centro su una vistosa cabriolet e con la patente falsa: straniero nei guai

Circolava con patente di guida falsa, in via Crispi, a Bari, a bordo di una vettura cabriolet. È accaduto sabato pomeriggio, allorquando a seguito di un controllo di polizia stradale il conducente di un autoveicolo con targa straniera, di potente cilindrata e cabriolet, ha esibito agli agenti carta di circolazione, certificato assicurativo e patente di guida straniera di nazionalità ceca, diversa dalla nazionalità di nascita e di residenza del soggetto sottoposto a controllo.
Da un attento esame della patente di guida e grazie agli strumenti in dotazione alla pattuglia della Polizia Locale di Bari si accertava che la patente esibita era difforme dagli specimen dei modelli originali.
L’uomo, con precedenti penali, è stato denunciato all’autorità giudiziaria e sanzionato per la guida senza patente che prevede, in assenza di recidiva, una ulteriore sanzione pecuniaria di euro 5.100 (in caso di pagamento in misura ridotta) e il fermo amministrativo per tre mesi dell’autovettura. Trattandosi di veicolo immatricolato all’estero il mezzo è sottoposto ad ulteriore fermo amministrativo ex art 207 del codice della strada fino al pagamento della somma dovuta e comunque per un periodo non superiore a 60 giorni. Entrambi gli istituti del fermo amministrativo in questo caso concorrono. La patente ritenuta falsa è stata sequestrata.