TOMMY TEDONE

Il Pensiero di Tommy: il parcheggiatore abusivo tra Prefettura e Comune, sconfitta per lo Stato

Vedere il parcheggiatore abusivo in pianta quasi stabile tra il Palazzo del Governo, ovvero la Prefettura, e il palazzo del sindaco e conseguentemente del Consiglio comunale, ci fa capire quanto questo Paese sia allo sbando.

E’ una cosa pazzesca, che ha dell’incredibile. Solo in Italia può accadere una cosa del genere. Sembriamo un Paese di scappati casa, di disperati, di gente che non ha rispetto nei confronti delle Istituzioni e anche nei confronti di se stessa. Diciamolo con franchezza: è vergognoso.

Un parcheggiatore abusivo che detta legge davanti al Palazzo del Governo, infischiandosene di tutto e di tutti e imponendo le proprie regole, che ovviamente sono fuori da ogni legge e da ogni logica.

I vigili urbani passano continuamente, spesso sono fermi davanti alla sede del Consiglio comunale e non fanno nulla. E voglio sperare che nessuno lo saluti, visto che la sua costante presenza ne fa quasi un…lavoratore seriale.

E poi ci sono quelli che dovrebbero segnalare, se non addirittura intervenire: i consiglieri comunali, che vanno in sede tutti i giorni ma che a quanto pare non hanno occhi per vedere.

Ma vi sembra normale? In che Paese viviamo?

Tommy Tedone