TOMMY TEDONE

I costumi della Turandot al centro di una mostra in vista dello spettacolo

Questa mattina l’assessore alle Culture e Turismo Ines Pierucci ha partecipato al vernissage della mostra “La Cina dei miei sogni”, allestita al Museo Civico di Bari e dedicata ai bozzetti dei costumi realizzati dallo stilista Roberto Capucci per la Turandot, in scena dal 13 al 20 settembre al Teatro Petruzzelli.

Al vernissage è intervenuto lo stesso Capucci, stilista di fama mondiale, al suo debutto nel mondo dell’opera. Al suo fianco il soprintendente della Fondazione lirico sinfonica Petruzzelli e Teatri di Bari Massimo Biscardi e lo scenografo Gary McCann.

“L’esposizione negli spazi del Museo Civico dei bozzetti dei costumi di scena disegnati da Roberto Cappucci per la Turandot – commenta Pierucci – è stata l’occasione, da un lato, per raccontare fuori dal Teatro una delle opere più attese del cartellone della Fondazione Petruzzelli attraverso il tratto sensibile e originale di questo artista e, dall’altro, per far conoscere Bari a uno dei più grandi designer del ventesimo secolo accogliendolo nel museo che racconta la storia della nostra città. Personalmente è stato un piacere e un onore incontrare Roberto Capucci, uno dei protagonisti indiscussi della storia della moda e del costume degli ultimi 70 anni”.

La mostra “La Cina dei miei sogni” sarà visitabile fino al 30 settembre negli spazi del Museo Civico di Bari: dal lunedì al venerdì dalle ore 9.30 alle 13.30 e dalle 17 alle 20, il sabato dalle ore 9.30 alle 13.30, la domenica dalle 17 alle 20 (ultimo ingresso mezz’ora prima della chiusura).

Il biglietto intero costa 5 euro, il ridotto (per gli under 25 e per gli over 65) 3 euro.