TOMMY TEDONE

Ha la droga in casa e fugge alla vista dei carabinieri: arrestato con la convivente

Un uomo ed una donna molesi, conviventi, di trentanove e quarantatre anni sono stati arrestati, nella flagranza dei reati di detenzione ai fini di spaccio di ingenti quantitativi di sostanze stupefacenti e resistenza a Pubblico Ufficiale, nel quadro dei servizi pianificati dal Comando Compagnia dei Carabinieri di Monopoli, finalizzati alla prevenzione e repressione di ogni forma di illegalità, soprattutto nelle aree interessate da fenomeni diffusi come lo spaccio e il consumo di droghe.

I carabinieri della Tenenza di Mola di Bari, nei giorni scorsi, si sono recati presso l’abitazione della coppia per eseguire un ordine di espiazione pena detentiva emesso dalla Procura Generale delle Repubblica presso la Corte D’Appello di Bari nei confronti del trentanovenne. Quest’ultimo, alla vista dei militari operanti, ha tentato di fuggire dall’appartamento, venendo bloccato dai militari dell’Arma. Nella circostanza, a conclusione della perquisizione domiciliare, sono stati rinvenuti e sequestrati oltre 7,500 kg. di marijuana e oltre 1,100 kg. di hashish. 

L’autorità giudiziaria ha disposto per entrambi la detenzione in Carcere, confermata anche all’esito dell’udienza di convalida.