TOMMY TEDONE

Giornata mondiale contro il suicidio, il palazzo della Regione si colora di giallo

Domenica, 10 settembre, la facciata del Palazzo della Presidenza della Giunta regionale sul lungomare di Bari sarà illuminata di giallo per “accendere” una riflessione in occasione della Giornata mondiale per la prevenzione del suicidio, promossa dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) in collaborazione con la Federazione Mondiale per la Salute Mentale (WFMH) e con l’Associazione Internazionale per la Prevenzione del Suicidio (IASP).

#CreatingHopeThroughAction “Agire per Costruire Speranza” è lo slogan scelto per questa giornata, arrivata alla sua ventesima edizione, perché è proprio attraverso l’azione e il dialogo che si può ridare speranza a chi pensa di non averne più. Incoraggiando la comprensione, il coinvolgimento e la condivisione delle esperienze, si può dare alle persone la fiducia necessaria per agire. “Per prevenire il suicidio si deve diventare un faro di luce per coloro che soffrono.” #BeTheLight. Questo il messaggio diffuso dallo IASP.

L’iniziativa è patrocinata dal Garante Regionale dei Diritti del Minore e dal Garante Regionale dei Diritti delle persone sottoposte a misure restrittive della libertà ed è sostenuta dalle associazioni di volontariato attive sul territorio nella prevenzione del suicidio primario Dario Favia – Lasciateci le Ali ODV, AMA Ceprano ODV, La Tazza Blu ODV, Stay Aleeve ODV e Anto Paninabella OdV. Da quest’ultima associazione arriva l’invito ai cittadini a pubblicare in rete messaggi di luce, fotografando i monumenti e i siti illuminati di giallo nei Comuni di Bari e Valenzano, accompagnati dall’ashtag #BariBeTheLight e con tag ad Anto Paninabella OdV.