TOMMY TEDONE

Giornata delle Nazioni Unite, la bandiera Onu sventola a palazzo di Città

Da questa mattina la bandiera dell’ONU sventola sulla facciata di Palazzo di Città in occasione della Giornata delle Nazioni Unite, istituite dopo la seconda guerra mondiale con l’obiettivo di prevenire ulteriori conflitti.

La data individuata per la celebrazione, il 24 ottobre, coincide con quella dell’entrata in vigore, nel 1945, dello Statuto delle Nazioni Unite.

La Giornata mondiale delle Nazioni Unite è stata poi adottata da tutti gli Stati membri nel 1971 per celebrare l’intento comune di proteggere i diritti umani, salvaguardare la pace e la sicurezza, assistere i Paesi in condizione di svantaggio, promuovere uno sviluppo equo e sostenibile.

Nel messaggio di quest’anno, il Segretario Generale delle Nazioni Unite António Guterres ha sottolineato che “le Nazioni Unite riflettono il mondo così com’è e aspirano al mondo che sappiamo essere possibile. È nostra responsabilità contribuire a costruire quel mondo di pace, sviluppo sostenibile e diritti umani per tutti. So che possiamo farlo. Lo Statuto delle Nazioni Unite, entrato in vigore oggi 78 anni fa, indica la strada da seguire”.