TOMMY TEDONE

Finalmente la Bari-Bitritto: la lunga attesa si trasforma in soddisfazione

Ventotto collegamenti giornalieri, oltre 10mila posti disponibili, 216 posti a sedere, 372 complessivi, sei posti bici. Dieci km. di linea, di cui tre in viadotto, che si estende da Bari Centrale alla stazione di Bitritto, passando per i quartieri di Santa Rita e Loseto.

Sono i numeri della linea ferroviaria Bari- Bitritto, inaugurata oggi con la partenza del primo treno alle 14.07, dal binario 11 della stazione di Bari Centrale. Tutti treni partono e arrivano dal nuovo binario 11 della stazione di Bari Centrale, con accesso da via Capruzzi. I nuovi collegamenti sono resi possibili grazie a Rete Ferroviaria Italiana, società capofila del Polo Infrastrutture del Gruppo FS.

In soli venti minuti sarà possibile raggiungere il centro di Bari, con la possibilità di lasciare l’auto a casa per viaggiando comodamente in treno,

Infatti, le stazioni di Bitritto, Bari Loseto e Bari Santa Rita sono servite da parcheggi di interscambio oltre ad essere dotate di percorsi accessibili e servizi igienici. Le vetture sono dotate di telecamere di videosorveglianza, portabagagli, prese elettriche e uso indipendente per i passeggeri a ridotta mobilità. La linea resterà attiva anche la domenica ed i giorni festivi, sia pure on esercizio ridotto.

Da oggi, dunque, i servizi della Bari-Bitritto diventano parte integrante del sistema di trasporti pugliese grazie a soluzioni di viaggio combinate con i servizi regionali di Trenitalia e con quelli di Ferrovie del Sud Est, con hub di intercambio a Bari Centrale. I biglietti si possono acquistare sull’intera rete di vendita di Trenitalia e on-line.

Si tratta di una infrastruttura ferroviaria di interesse strategico, che prevedendo l’adeguamento agli standard europei ha impegnato oltre 150 risorse di Rete Ferroviaria Italiana e delle imprese appaltatrici per circa due anni. L’opera è stata finanziata con fondi provenienti dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR).Prevista, entro il 2026, anche la realizzazione della nuova fermata Stadio San Nicola.