TOMMY TEDONE

Disposti altri Daspo per esponenti della tifoseria barese

15 provvedimenti del divieto di accesso agli impianti sportivi (DASPO) sono stati emessi dal questore di Bari nei confronti di tifosi coinvolti in episodi avvenuti in occasione delle partite disputate dalla squadra di calcio locale nel campionato di calcio di Serie B; la maggior parte per possesso, utilizzo e lancio di petardi e fumogeni in occasione di gare giocate allo Stadio San Nicola.

Al fine di prevenire ogni possibile turbativa all’ordine e sicurezza pubblica in occasione di manifestazioni sportive, a seguito di episodi che si sono verificati durante le stesse, sono stati emessi 8 DASPO nei confronti di persone che gravitano nel mondo della delinquenza barese. Altri tre, gli ultimi in ordine cronologico, sono stati adottati a seguito di eventi avvenuti in occasione dell’incontro di calcio Bari-Modena dello scorso 21 ottobre: 3 tifosi baresi, tra cui due minorenni, dall’anello superiore della curva nord dello stadio, hanno lanciato e fatto esplodere alcuni petardi, intimorendo i tifosi presenti nell’impianto sportivo, soprattutto quelli che occupavano i posti dell’anello inferiore della curva. Di fondamentale importanza è stata l’attività della Polizia Scientifica che, grazie alle riprese video-fotografiche ed all’analisi dei filmati dell’impianto di video sorveglianza dello stadio, ha consentito l’individuazione degli