TOMMY TEDONE

Detenzione e spaccio di droga, a Bari in manette due persone

I militari della Compagnia Carabinieri di Bari Centro, in due distinti servizi ad Alto Impatto, svolti negli ultimi giorni, hanno arrestato nella flagranza del reato di spaccio e/o detenzione di sostanze stupefacenti, due baresi di 48 e 44 anni, il primo già noto per analoghe condotte, oltre ad un ragazzo di 21 anni.

Nel primo caso, i carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Bari Centro, in seguito ad un mirato servizio di osservazione svolto nei pressi di un circolo gestito da uno dei due italiani arrestati, hanno documentato la cessione di una dose di cocaina in favore di un concittadino quarantunenne previo corrispettivo.

Accertato lo scambio illecito e ritenendo che nel locale potesse rinvenirsi altro stupefacente, i carabinieri lo hanno perquisito rinvenendovi una dose di hashish e la somma di € 130 ritenuta provento dell’illecita attività di spaccio. Nel corso delle operazioni, estese alle abitazioni dei predetti, sono stati scoperti due etti e mezzo di eroina, tre bilancini e materiale per il confezionamento della droga, detenuti nell’appartamento dell’altro arrestato, mentre nel condominio adiacente, sempre in uso ai predetti, sono state sequestrate altre dosi di hashish e cocaina, per complessivi grammi dodici, argutamente occultate in due cassette postali appartenenti a terzi estranei ed adibite abusivamente allo scopo.

Per entrambi è stato disposto l’accompagnamento presso la locale casa circondariale. All’esito dell’udienza di convalida è stata confermata la custodia cautelare in carcere per entrambi gli indagati.

Nel secondo caso, i carabinieri della Stazione di Bari Scalo, in piazza Aldo Moro, hanno sorpreso un giovane che, alla loro vista, ha gettato a terra due involucri. Dai successivi accertamenti è emerso che gli stessi contenevano undici dosi di eroina e tre di hashish per complessivi grammi undici. All’esito dell’udienza l’arresto è stato convalidato e giovane è stato rimesso in libertà.