TOMMY TEDONE

Da aprile 7 frequenze settimanali tra Bari ed Istanbul

Dal prossimo 1° aprile, con l’inizio della summer 2024, la Turkish Airlines opererà il proprio volo tra Bari e Istanbul con frequenza giornaliera, passando dalle attuali 5 alle previste 7 frequenze settimanali. Questi voli aggiuntivi miglioreranno sensibilmente la connettività da e per la Puglia con il network globale coperto dal vettore turco. Turkish Airlines, infatti, con oltre 500 voli giornalieri, 287 destinazioni su 126 Paesi, è il primo vettore al mondo per numero di Paesi raggiunti.

“L’aumento delle frequenze per Istanbul – ha dichiarato il presidente di Aeroporti di Puglia, Antonio Maria Vasile – permette di incrementare le connessioni con il resto del mondo. Sarà possibile, infatti, usufruire delle prosecuzioni verso mercati di grande interesse del Medio ed Estremo Oriente, come Emirati Arabi, Arabia Saudita, Cina, Corea del Sud e Giappone, ma anche del continente africano e americano, godendo di una piacevole sosta in uno dei più moderni e lussuosi aeroporti al Mondo. Le nuove frequenze sono il risultato del comune impegno con il vettore per migliorare l’accessibilità internazionale da e per la nostra regione. Una grande opportunità per il mondo delle imprese pugliesi che permetterà migliori servizi per il traffico business con un Paese che è considerato tra le grandi economie del Mondo. Attraverso il capillare network assicurato da Turkish attraverso il proprio hub – ha concluso Vasile – si creano ulteriori opportunità per il traffico incoming internazionale da mercati turistici in forte espansione attratti dalla cultura, dalla bellezza e dalle tradizioni della terra di Puglia”.