TOMMY TEDONE

Cambio del comando alla Sezione Aerea della Gdf di Bari

Il maggiore pilota Lorenzo Manganini, proveniente dalla Sezione Aerea di Palermo, è il nuovo comandante della Sezione Aerea di Bari, avvicendando il capitano pil. Ruggiero Soragnese, dopo tre anni di intensa attività operativa. Il Reparto Volo barese è sempre impegnato nella sorveglianza del territorio, di circa 900 km di costa, e in prima linea nella repressione dei fenomeni illeciti di natura economico-finanziaria, nel costante monitoraggio dell’ampia circoscrizione di servizio del Reparto Operativo Aeronavale di Bari, comprendente tutte le provincie della Regione Puglia, e della Provincia di Matera. In 3 anni, il Reparto diretto dal capitano Soragnese, in collaborazione con i Comandi Provinciali, ha scoperto, con la tecnologia di ultimissima generazione presente a bordo dei velivoli in dotazione, numerose piantagioni di stupefacente, per un totale di circa 6800 piante sequestrate, e il conseguente arresto di 4 responsabili; Nel contrasto alle frodi al bilancio nazionale la Sezione Aerea di Bari, ha contribuito al conseguimento di eccellenti risultati, nel settore delle “energie rinnovabili”, che hanno portato alla denuncia di 52 persone per truffa aggravata per il conseguimento di erogazioni pubbliche, falso in atto pubblico ed abusivismo edilizio, 3 società denunciate per responsabilità degli Enti, e il sequestro di 32 impianti di energie rinnovabili, per un valore di circa 91 milioni di euro, con segnalazione alla magistratura contabile di 70 soggetti per aver cagionato un danno erariale di oltre 81 milioni di euro. Il Maggiore pilota Lorenzo Manganini, originario di Roma, sposato, laureato in “Scienze della sicurezza economico finanziaria” e “Giurisprudenza”, proviene dalla Sezione Aerea di Palermo. Il capitano pilota Ruggiero Soragnese è in procinto di assumere un importante incarico presso il Centro di Aviazione di Pratica di Mare