TOMMY TEDONE

Borse di studio scuole superiori e laureati, online gli avvisi

Sono in pubblicazione sul sito istituzionale del Comune di Bari gli esiti dei concorsi per l’assegnazione di borse di studio per studenti delle scuole secondarie di II grado o diplomati e per laureati che abbiano discusso la tesi sulla città di Bari e sulle problematiche ad essa connesse.

Per il primo concorso, che prevedeva l’assegnazione di 65 borse di studio per ciascuno degli anni scolastici 2021/22 e 2022/23, del valore di 259 euro ciascuna, in favore di studenti particolarmente meritevoli delle classi I, II, III o IV delle scuole secondarie di II grado (statali o paritarie) della città di Bari, sono state assegnate 47 borse di studio aggiuntive rispetto a quelle inizialmente stabilite. L’esito è disponibile a questo link.

Il secondo concorso riguarda il conferimento di borse di studio, del valore di € 1.546 ciascuna, in favore di laureati negli anni accademici 2020/21 e 2021/22 che abbiano conseguito una laurea di I o di II livello o a ciclo unico presso un qualunque corso di studi universitario, discutendo una tesi sulla città di Bari e sulle problematiche ad essa connesse. L’esito è disponibile a questo link.

“Come promesso, siamo riusciti a finanziare tutte le borse di studio, aumentandone il numero e finanziandole per un periodo di due anni – commenta l’assessora alle Politiche educative e giovanili Paola Romano -. In questo modo abbiamo recuperato il tempo perso mettendoci in pari con l’anno scolastico in corso. Per questo devo ringraziare i consiglieri comunali, in particolar modo i componenti della Commissione consiliare Politiche educative e giovanili, per aver approvato all’unanimità il nuovo regolamento comunale sulle borse di studio e, allo stesso tempo, individuato un ulteriore finanziamento che ci consentisse di raggiungere questo traguardo. È chiaro che si tratta di una piccola somma ma che intende riconoscere un premio agli studenti, soprattutto se in condizioni di svantaggio socio-economico, che si sono impegnati dimostrando il loro valore, nonostante le difficoltà”.