TOMMY TEDONE

Biglietti della Fiera nelle mani dei bagarini: sette persone denunciate a Bari

Sette soggetti intenti a vendere, al di fuori dei canali ufficiali, i titoli di ingresso alla Fiera del Levante sono stati scoperti dai finanzieri del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Bari, nell’ambito di appositi servizi finalizzati a contrastare il fenomeno del “bagarinaggio”.

Come ogni anno la manifestazione, evento di livello internazionale, ha richiamato nella città pugliese migliaia di visitatori, anche stranieri, e la Guardia di Finanza è stata impegnata a prevenire e contrastare ogni forma di illegalità economico-finanziaria al fine di assicurare il regolare svolgimento della fiera.

Nel corso di tutta la settimana la zona antistante la Fiera è stata costantemente monitorata al fine di scongiurare che i “soliti” bagarini vendessero i tagliandi di ingresso agli ignari visitatori della kermesse, con grave nocumento per l’immagine della città e per le casse della stessa Fiera di Bari.

In tale ambito, le Fiamme Gialle hanno identificato 7 “venditori abusivi” ai quali sono stati sequestrati 64 ticket di accesso alla manifestazione fieristica. I soggetti responsabili sono stati, pertanto, segnalati al sindaco del Comune di Bari per l’irrogazione delle sanzioni amministrative previste.