TOMMY TEDONE

All’Angiulli il grande spettacolo del torneo di tennis di Natale

Si è svolta, negli spazi dell’ex tesoreria comunale al piano terra di Palazzo di Città, la presentazione del 22esimo Torneo di Natale di tennis giovanile, evento promosso dalla Società Ginnastica Angiulli Bari con il patrocinio del Comune di Bari. Alla conferenza stampa sono intervenuti l’assessore allo Sport Pietro Petruzzelli, il presidente regionale di Federtennis Francesco Mantegazza, il presidente dell’Angiulli Gaetano Ingravallo e il vice presidente dell’Accademia Tennis Bari Adriano Cassano.

Da sabato 16 sino al 23 dicembre, la Società Ginnastica Angiulli Bari sarà il fulcro di uno tra i tornei federali di tennis giovanile più importanti d’Italia. Oltre 600 ragazze e ragazzi, dai 9 ai 16 anni, in arrivo da tutto il Paese, si alterneranno sui campi della polisportiva di via Cotugno, pronte e pronti a darsi battaglia sotto rete a colpi di diritto, rovescio e volée.

Sui campi dell’Angiulli sono previsti i tabelloni di singolare maschili e femminili under 12, 14 e 16, così come gli incontri degli under 10, sotto forma di “Raduno”. Inoltre, le prime e i primi classificati dei tabelloni per i nati 2014, 2012 e 2010 riceveranno le wildcard per il tabellone principale del Lemon Bowl 2024, il più importante torneo giovanile d’Italia, che si svolgerà a Roma nel periodo natalizio.

“Questo torneo, giunto alla ventiduesima edizione, è un appuntamento sempre più importante per lo sport cittadino – ha commentato Pietro Petruzzelli -. Ogni anno, in questo periodo, Bari diventa la capitale del tennis giovanile, grazie al grande numero e alla alta qualità di adesioni di giovani atlete e atleti che arrivano da tutto il Paese. Il torneo, inoltre, dimostra anche quanto sia centrale il ruolo del turismo sportivo: è importante, ricordare, infatti, che in queste giornate la nostra città accoglierà centinaia di ragazze e ragazzi assieme ai loro tecnici e alle loro famiglie: tante persone che arriveranno da molte regioni diverse per un torneo organizzato sempre con grande attenzione e massima cura da una realtà storica e importante della nostra città come l’Angiulli.”

“Ringrazio l’Angiulli, il presidente Ingravallo e lo staff tecnico per la nuova edizione di questo torneo che in ventidue anni ha contribuito alla crescita del movimento tennistico nella nostra regione – ha affermato Francesco Mantegazza -. Siamo ora arrivati a circa ventimila tesserati, tra quindicimila per il tennis e cinquemila per il padel. Sono risultati di enorme rilevanza, per i quali sono grato agli oltre duecento circoli che fanno parte della grande famiglia della nostra federazione. E’ bello ed è importante, quindi, che con l’edizione che presentiamo oggi continui e prosegua il lavoro svolto in questi anni per un torneo che è sempre stato anche un modello per le altre regioni, nelle quali stanno ora aumentando gli appuntamenti di alta qualità legati al tennis giovanile. Sono, questi, eventi importanti, che fanno crescere i nostri giovani atleti, i quali hanno bisogno di scambi tecnici e culturali con ragazze e ragazzi della stessa età che verranno qui a giocare da altre regioni. Ben venga, quindi la crescita del movimento in tutto il territorio italiano, una crescita di cui siamo grandi protagonisti”.

“Ringrazio il Comune di Bari e l’assessore Petruzzelli per averci ospitati oggi e per il sostegno a questo torneo che rappresenta sempre di più una delle iniziative più importanti di tennis giovanile in tutto il Paese – ha sottolineato Gaetano Ingravallo -. Nei giorni delle gare arriveranno a Bari, con le loro famiglie, oltre seicento atlete e atleti, che potranno apprezzare la straordinaria bellezza della nostra città. Questo, come tutti sappiamo, è un anno straordinario per il tennis italiano, ed è stato un anno ricco di grandi risultati per la Società Ginnastica Angiulli Bari, nel tennis e in diverse altre bellissime discipline sportive. Siamo quindi felici di proseguire la tradizione di questo torneo, con una macchina organizzativa ormai ben rodata, e sono convinto che, tutte e tutti assieme, continueremo a fare sempre meglio”.  

“Come sanno tutte e tutti gli appassionati di tennis, questo è un torneo importantissimo, lo dicono i numeri dei partecipanti, ma anche le sinergie che sono state attivate con tante altre realtà – ha affermato Adriano Cassano -. Ringrazio, a questo proposito, l’organizzazione del torneo Lemon Bowl che si svolge a Roma durante il periodo natalizio, e che rappresenta un autentico punto di riferimento per il tennis giovanile, per l’attivazione delle wild card per le prime e i primi classificati del nostro torneo. E a mostrare la forza e la rilevanza di questo torneo non sono solo i numeri, ma anche la qualità delle atlete e degli atleti: parteciperanno ai tabelloni i numeri uno della Puglia, oltre ad atlete e atleti di primo livello provenienti da altre regioni. Faccio quindi un in bocca al lupo particolare a tenniste e tennisti della nostra città e della nostra regione, che portano sempre alto il nome della Puglia in giro per l’Italia”.