TOMMY TEDONE

Agguato mortale al Libertà: Nicola Ladisa ucciso dopo un litigio

Sarebbe stata una lite la causa dell’omicidio di questa mattina nel cuore del quartiere Libertà di Bari. Un uomo al momento non ancora identificato avrebbe sparato diversi colpi di pistola all’indirizzo di un uomo di 42 anni, Nicola Ladisa, noto col soprannome di “Napoleone”. E’ accaduto in via canonico Bux intorno alle 9,30. Inutili i soccorsi del personale del 118. La vittima, secondo una prima ricostruzione, era in sella a uno scooter nei pressi della sua abitazione quando dopo un litigio sarebbe stato colpito da distanza ravvicinata, il che non gli avrebbero dato scampo. Ladisa lavorava in un garage già di proprietà del defunto padre in via Babudri. Aveva precedenti di polizia ed era sposata.

Sul posto sono intervenuti gli agenti delle volanti, della squadra mobile e della scientifica della questura di Bari che indagano sull’accaduto. L’indagine è coordinata da Francesco Giannella, procuratore aggiunto e coordinatore della Dda di Bari e dal sostituto Federico Perrone Capano.

E’ possibile che un aiuto alle indagini possa arrivare dalle telecamere di videosorveglianza dell’area interessata all’omicidio. Ci sarebbero inoltre persone che potrebbero aver assistito all’omicidio.