TOMMY TEDONE

A Barletta la “Biblioteca di tutti” per coinvolgere i ragazzi con la cultura

“Diamo vita a un nuovo percorso didattico/educativo attraverso la biblioteca comunale, attenta organizzatrice di attività culturali. Si tratta di iniziative funzionali al coinvolgimento delle generazioni giovani nelle infinite esperienze che il sapere, anche avvalendosi di percorsi spensierati e divertenti, suggerisce per investire costruttivamente il proprio tempo libero. Questa Amministrazione punta a sostenere un itinerario partecipato di apprendimento, utile a formare individui più colti, responsabili, aperti, interessati alle realtà circostanti”.

Il sindaco Cosimo Cannito e l’assessore alla Cultura Oronzo Cilli presentano così il filo conduttore de “La Biblioteca di tutti!”, programma di lettura e laboratori che la biblioteca comunale “Sabino Loffredo” di Barletta, in collaborazione con “Euro & Promos”, ha appena predisposto per il trimestre febbraio/aprile 2024. Appuntamenti (con prenotazione obbligatoria telefonica al numero 0883/578646 o via mail a biblioteca@comune.barletta.bt.it), distribuiti come sempre tra la sezione ragazzi ubicata nel Castello e quella decentrata di Parco dell’Umanità, la “Aylan Kurdi”.

Debutto venerdì 9 febbraio alle ore 17 con “Storie filanti!” presso l’Emeroteca del Castello. Si festeggerà il Carnevale con laboratori tematici. Saranno anche consegnati, agli istituti scolastici cittadini, i libri donati dalla libreria Giunti di Barletta d’intesa con la biblioteca “Loffredo” nell’ambito dell’iniziativa “Aiutaci a crescere. Regalaci un libro”. “Storie filanti!” replica il giorno dopo, stesso orario, al Parco dell’Umanità.

“Letture al Kamishibai”, incontri di lettura animata in chiave teatrale e raccontata da un cantastorie, saranno di scena tutti i giovedì, alle ore 17, a partire dal 22 febbraio, presso la sezione ragazzi della biblioteca del Castello.

Giochi da tavolo (“Gaming in biblioteca”) si susseguiranno, sempre presso la medesima sezione ragazzi, alle ore 17 di venerdì 16 febbraio, 8 marzo e 12 aprile. Analoga periodicità per “Librarte”, viaggi virtuali alla scoperta di vita e opere di noti pittori: colorerà, dalle ore 17, la biblioteca di Parco dell’Umanità nei pomeriggi dei sabati 24 febbraio, 16 marzo e 13 aprile. A carattere inclusivo l’appuntamento “Letture e oltre”: un venerdì al mese a partire dal 23 febbraio alle ore 17 (sezione ragazzi biblioteca Castello), dove si creerà uno spazio d’incontro nel quale i lettori interagiranno da protagonisti delle scelte editoriali.

“A tu per tu”, mercoledì 20 marzo alle ore 17.30 presso la Sala Rossa “Vittorio Palumbieri” del Castello, avvicinerà lo scrittore Luca Trapanese per la presentazione del recente lavoro “Non chiedermi chi sono”. L’incontro con l’autore (ingresso libero) è un evento realizzato in collaborazione con le Associazioni “Letti di piacere” e “Il presidio del libro”.

Ancora marzo sugli scudi: per celebrare la “Festa di primavera” (letture animate sabato 23 marzo alle ore 17, biblioteca Parco dell’Umanità) e attribuire, grazie a “Coloriamo la Pasqua”, le tinte più vivaci alla Pasqua (laboratori a tema alle ore 17 del 29 e del 30 marzo, rispettivamente nella biblioteca del Castello e in quella di Parco dell’Umanità).

Aprile sarà protagonista dalla fantastica realizzazione, con legno e carta, di strategie “anti-incubi”, tramite “L’acchiappasogni del Kookaburra”, previsto venerdì 5 nella biblioteca del Castello e sabato 6 in quella di Parco dell’Umanità, sempre alle 17. Completano il palinsesto di aprile “Dentro e fuori. Cos’è un libro?”, cronistoria di un volume dato alle stampe dall’antichità ai giorni nostri (venerdì 19 alle ore 17 presso la sezione ragazzi del Castello) e “L’oro e l’inchiostro”, viaggio fantastico alla scoperta storico/artistica della miniatura, venerdì 26 alle ore 17, medesima sede.